La scultura-scenografia Terremoti  è stata realizzata con Acciaio lucido di Riciclo di rottamazione di spessore variabile da 1 a 2 mm.

L’emisfero Terribile  è alto 2,5m , largo 5m . L’altorilievo sporge di 50 cm max.

La tecnica di realizzazione è ad elettrosaldatura al contrario.
Leggi i dettagli nell’articolo La Tecnica del Fuoco. 

TEATRO “IL GRANDE FERRO R” di Alberto Burri
Palazzo delle Arti e dello Sport “Mauro De Andrè”
Performance SCULTURE SONORE: TERREMOTI

Con Abra Degli Esposti scultrice e Simone Marzocchi musicista compositore

 

Realizzazione a cura dell’Associazione RiBellArti RavennaL’incontro della scultrice Abra Degli Esposti con l’arte di Burri non si può dire casuale…ma piuttosto causale….iniziato nel 2016 con Sculture Sonore dentro il Grande Ferro R.

Dentro inteso come in-formale: dentro la forma, dentro la vibrazione stessa del Grande Ferro…. La scelta espressiva è il ferro, l’acciaio, il metallo usato, piegato arrugginito che si scioglie sotto il fuoco della saldatrice e si rigenera in opera scultorea, teatrale, performativa. Il potere della combustione, che dissalda come un cretto e dà luce all’arte che tutto può come la natura stessa.
 Il fuoco è il vero trait d’union fra la scultrice e l’arte di Burri, è la vibrazione sotterranea invisibile che distrugge creando. Questo è il tema di Sculture Sonore 2017, sensibile alle forze che scatena la Terra: i terremoti, attuali e antichi eventi di trasformazione profonda della Natura e dell’Umanità, collegato e ispirato al Grande Cretto realizzato da Alberto Burri a Gibellina.